5 libri da leggere in estate

Shares
Per rilassarsi in spiaggia, in montagna, al lago o in città, niente di meglio di un buon libro.
Vi consiglio questi 5 libri da leggere che vi faranno assaporare il relax estivo 😉
1) Ogni respiro – Nicholas Sparks
Tru Walls non è mai stato in North Carolina. Lui è nato e cresciuto in Africa, dove fa la guida nei safari. Si ritrova a Sunset Beach dopo aver ricevuto una lettera da un uomo che sostiene di essere suo padre, e spera finalmente di sciogliere il mistero che ha sempre circondato la sua vita. E quella della madre, perduta insieme ai suoi ricordi nell’incendio che l’ha portata via tanti anni fa.
Hope Anderson è a un punto cruciale della vita: ha sempre immaginato un futuro diverso, ma è fidanzata da sei anni con un eterno bambino e non si aspetta più una proposta di matrimonio. Dopo l’ennesima pausa di riflessione, Hope decide di visitare per l’ultima volta il cottage di famiglia a Sunset Beach, dove ha passato le meravigliose estati della sua infanzia.
Quando Hope e Tru s’incontrano, tra loro nasce un’intesa immediata, qualcosa di forte e disarmante, come se si fossero riconosciuti oltre il tempo e lo spazio. Come se si fossero sempre amati in attesa di trovarsi. Ma la realtà presenta presto il conto e ognuno deve fare una scelta: tra amore e dovere, tra passato e presente, tra rimpianti e felicità.
2) Disperata & felice. Diario segreto di una mamma – Julia Elle
Niente mi ha cambiato come mi hanno cambiato i miei bambini. Nessuno mi aveva detto come sarebbe stato, e che avrei dovuto accettarlo. Nessuno mi aveva detto un sacco di cose. E allora adesso vorrei dirle io! Perché è giusto che qualcuno lo dica. Che si fa fatica. Tanta. Ma anche che ne vale la pena. Sempre.
3) Divorare il Cielo – Paolo Giordano
Le estati a Speziale per Teresa non passano mai. Giornate infinite a guardare la nonna che legge gialli e suo padre, lontano dall’ufficio e dalla moglie, che torna a essere misterioso e vitale come la Puglia in cui è nato. Poi un giorno li vede. Sono «quelli della masseria», molte leggende li accompagnano, vivono in una specie di comune, non vanno a scuola ma sanno moltissime cose. Credono in Dio, nella terra, nella reincarnazione. Tre fratelli ma non di sangue, ciascuno con un padre manchevole, inestricabilmente legati l’uno all’altro, carichi di bramosia per quello che non hanno mai avuto. A poco a poco, per Teresa, quell’angolo di campagna diventa l’unico posto al mondo. Il posto in cui c’è Bern. Il loro è un amore estivo, eppure totale. Il desiderio li guida e li stravolge, il corpo è il veicolo fragile e forte della loro violenta aspirazione al cielo. Perché Bern ha un’inquietudine che Teresa non conosce, un modo tutto suo di appropriarsi delle cose: deve inghiottirle intere. La campagna pugliese è il teatro di questa storia che attraversa vent’anni e quattro vite. I giorni passati insieme a coltivare quella terra rossa, curare gli ulivi, sgusciare montagne di mandorle, un anno dopo l’altro, fino a quando Teresa rimarrà la sola a farlo. Perché il giro delle stagioni è un potente ciclo esistenziale, e la masseria il centro esatto dell’universo.
4) La ragazza Fantasma – Sophie Kinsella
A ventisette anni, niente funziona nella vita di Lara. Il fidanzato l’ha lasciata, ma lei non si arrende e lo perseguita con messaggi e telefonate, la società di cacciatori di teste che ha aperto con la sua migliore amica non decolla, la socia ha pensato bene di trasferirsi a Goa lasciandola in un mare di guai e la sua famiglia la considera un po’ picchiatella… Quando si trova costretta dai genitori ad andare al funerale di una vecchia prozia di centocinque anni che non ha mai conosciuto, Lara sente di aver toccato il fondo. Durante la funzione, però, succede qualcosa di incredibile: le appare una ragazza bellissima, diafana, vestita con l’accurata ed eccentrica eleganza degli anni Venti, che le chiede con insistenza: “Dov’è la mia collana? Voglio la mia collana!”. Chi è questa ragazza? Di quale collana parla? E com’è che solo lei tra i presenti al funerale la vede? Insomma, va bene lo stress, ma addirittura avere le visioni! In effetti l’immaginazione di Lara è sempre stata molto fervida, ma quello che da questo momento le accadrà sorprenderà anche lei. Ciò che ancora non sa è che la misteriosa ragazza comparsa dal nulla, capricciosa, pungente e stravagante, vestita con meravigliosi abiti vintage, diventerà la sua guida, la sua amica più cara, la confidente perfetta, e che la ricerca dell’agognata collana si trasformerà per entrambe in una sorprendente avventura.
5) Metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni – Jessica Alexander, Iben Sandahl
Il rivoluzionario metodo di educazione danese per crescere i bambini più felici del mondo
Pubblicato in 20 Paesi
Da oltre 40 anni la Danimarca domina il World Happiness Report, la classifica dei Paesi più felici stilata ogni anno dalle Nazioni Unite, tanto da diventare oggetto di studi sociologici. Dopo tredici anni di ricerca e collaborazione, Iben Sandahl, psicologa, e Jessica Joelle Alexander, giornalista americana sposata con un danese, ritengono di aver scoperto il vero segreto della felicità del piccolo Paese del nord e lo svelano in questo manuale rivoluzionario. Sembra che alla base dell’appagamento ci sia il modo in cui genitori e figli si relazionano tra di loro, l’empatia e la capacità degli adulti di offrire strumenti e istruzioni senza porre ultimatum ai piccoli. Sandahl e Alexander sono riuscite nell’intento di scrivere una guida pratica, da poter seguire passo passo per analizzare i propri comportamenti, evitare errori e orientare i propri metodi educativi nella giusta direzione.
«I danesi hanno un approccio basato sul buon senso nell’educazione dei loro figli. Le autrici sono due grandi sostenitrici del tempo libero non organizzato. In altri paesi, c’è una forte pressione sui genitori affinché riempiano il tempo libero dei propri figli con attività dopo-scuola, come attività sportive o musicali. Siamo diventati una generazione di papà e mamme competitivi, ma grazie a questo manuale possiamo cambiare.»
The Huffington Post.

Hai letto alcuni di questi libri? Ne hai altri da consigliare? Scrivici i titoli nei commenti 😉

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici: il tuo parere porta valore a questo sito 🙂
Per rimanere sempre aggiornato seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Instagram  😉

 

 

Shares

26 thoughts on “5 libri da leggere in estate

  1. Bei testi, ideali per l’estate, per un po’ di leggerezza ma anche per riflettere su alcune questioni, come l’educazione dei nostri figli. Il libro di Giordano mi attira molto, lo vado subito a cercare, grazie!

  2. Grazie dei consigli.
    – Per quanto riguarda Nicholas Sparks, ho letto un paio di suoi libri e visto qualche film, li trovo ideali per quelle serate estive tranquille e romantiche col fidanzato o con le amiche. Forse pero`, leggere un suo romanzo in estate e` un po’ pesantuccio. Ma dipende tanto dalla visione personale che ognuno ha, per me l’amore in estate e` solo spensieratezza e nessun problema. I colpi di scena a settembre ahah 🙂
    – Disperata & felice. Diario segreto di una mamma – Julia Elle, questo lo leggerei, chissa` che dicono le mamme, a bruciapelo. Tanto spesso non ci accorgiamo quanto sia difficile esserlo, soprattutto quando siamo troppo impegnate a fare le figlie e non ad immedesimarci nei loro panni.
    – Divorare il Cielo – Paolo Giordano. Appena ho letto ‘Puglia’ mi si sono illuminati gli occhi, Adoro la mia terra e sapere che c’hanno raccontato storie su, mi fa sempre tanto piacere.
    – La ragazza Fantasma – Sophie Kinsella. Certo, il titolo dice tutto.. ma la descrizione mi ispira molto, questo sarebbe uno di quei libri leggeri da leggere sotto l’ombrellone. Lo comprerei volentieri.
    – Metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni – Jessica Alexander, Iben Sandahl. Non ci crederai ma avevo questo libro sul tavolo del soggiorno qualche giorno fa. Se l’e` fatto comprare mio cognato. Non avendo bambini, non credo che lo comprerei, pero` ho molto a che fare con i bambini per il lavoro che faccio e vorrei fare, forse lo consiglierei ai genitori.
    In estate mi piace spegnere il cervello, per quel po’ che posso, leggere e` una delle cose che cerco di evitare, ripeto.. solo in estate. Pero` i libri che consigli riguardano una vasta gamma di lettori. Ben fatto.
    P.S. scusa se mi sono dilungata. 🙂

    1. ciao Desirè, non ti sei affatto dilungata è stato piacevole e utile leggerti e lo scambio di pensieri e opinioni trovo sia indispensabile 🙂 l’ultimo libro l’ho appena terminato, letto in 3 giorni, mi ha completamente assorbito (e tolto qualche ora di sonno!)

  3. Io quando scelgo un libro per l’estate vado ad istinto ..però questi titoli mi sembrano molto intriganti. Appena finito quello di adesso ( “Il giardino delle farfalle” di Dot Hutchinson – thriller che consiglio vivamente- mi sa che comprerò uno di questi

    1. ho appena letto le recensioni de “il giardino delle farfalle” e lo aggiungo alla mia lista personale, direi che è proprio il mio genere! grazie per questo scambio 🙂
      Ps. mi entusiasmo quando mi suggeriscono libri da leggere !

  4. Grazie mille per questi suggerimenti. A me piacciono alcuni autori, ma mi diverte anche provarne di nuovi. Mi incuriosiscono molto la Ragazza Fantasma e Ogni Respiro, saranno i miei prossimi acquisti. Ti faro sapere

  5. Sincera, io vado più per il fantasy o la fantascienza di tipo distopico. Ma un pensierino su altri generi si può sempre fare 🙂

  6. Nickolas sparks è il mio autore preferito e questo libro è meraviglioso, poi sono incuriosita dal metodo danese per crescere babini felici, quello penso che lo acquisterò..grazie per gli spunti

  7. Confesso che non ne ho letto nessuno di quelli che proponi, ma adesso sono incuriosita da quello di Giordano e della Kinsella.
    Il primo ha una scrittura che mi piace moltissimo. La seconda mi fa sorridere e ridere da sempre.
    Ti consiglio a mia volta un libro che ho appena finito e che mi è piaciuto molto: La Sovrana lettrice. Se ami leggere ti piacerà.

  8. Grazie per questi consigli.
    Io ho letto il metodo danese per crescere bambini felici.
    Mi è piaciuto molto e ho cercato di mettere subito in pratica alcune indicazioni. Anche se penso che per essere veramente felici grazie ai loro consigli, bisognerebbe vivere in Danimarca 🙂 Non nella nostra frenetica società 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.