5 vantaggi per cui i bambini devono imparare l’inglese

Shares

L’inglese è una lingua dominante, la più utile e conosciuta  che vi permetterà di comunicare ovunque andrete.

Dare ai nostri figli la possibilità di imparare l’inglese da piccoli è un dono per il loro futuro.

Quando volete fare un regalo importante, duraturo e prezioso, regalate loro un corso di inglese.
Quando è il momento giusto per avvicinarsi a questa lingua?

Lo abbiamo chiesto a Janet Gomes, mamma, insegnante di scuola primaria e anche titolare della scuola di inglese per ragazzi e bambini Fly With English.

Janet, indiana di nascita, parla fluentemente sei lingue, mentre suo figlio di 5 anni ne parla ben quattro!
Attraverso l’esperienza di Janet abbiamo individuato quali sono i principali vantaggi dell’apprendimento della lingua inglese, in età prescolare e scolare.

1. Prima si comincia è più facile sarà.
I bambini hanno una mente più malleabile degli adulti e riescono a memorizzare più facilmente nuovi fonemi e vocaboli (capacità che si riduce dopo gli 8 anni di età).
Il cervello è più elastico ed è quindi perfettamente in grado di gestire simultaneamente più lingue, acquisendo anche un’eccezionale pronuncia.
L’apprendimento avviene in maniera spontanea e non forzata consentendo loro di allenare la memoria e di sviluppare una maggiore capacità di concentrazione.
Secondo Janet, l’età adatta per i primi approcci alla lingua attraverso canti e giochi è intorno al primo anno di vita.

2. Viaggiare senza confini
Essendo una lingua universale, l’inglese consente di viaggiare in tutto il mondo abbattendo la barriera comunicativa.
Permetterà di conoscere culture e persone nuove contribuendo alla crescita emozionale e relazionale.
Se si parla inglese, inoltre, si potrà scegliere di studiare all’estero o di iscriversi ad un corso accademico.

3. Facile da imparare
L’inglese è una lingua dalla relativa semplicità considerando che siamo abituati alla ricca grammatica italiana con tutte le sue regole ed eccezioni.

4. E’ divertente
I bambini imparano attraverso il gioco che è il loro linguaggio universale. Che sia individuale o di gruppo, che sia ballando o cantando, imparare l’inglese sarà un’esperienza divertente e stimolante.

5. Apre nuovi orizzonti
L’inglese è quella lingua che aumenta le possibilità e moltiplica le opportunità.
Regala apertura mentale verso il mondo e permette di scoprire nuove culture.
Inoltre, imparare più di una lingua in tenera età migliora per tutta la vita la capacità di comunicare con gli altri e contribuisce allo sviluppo cognitivo e alla preparazione culturale.

Oltre al corso di inglese cosa si può fare a casa per favorire l’apprendimento?

Imparare l’inglese richiede costanza.
E’ sicuramente utile ascoltare canzoni per bambini e guardare insieme a loro cartoni animati dai testi semplici (personalmente con i miei bambini ho trovato vincente Peppa Pig).
Altre azioni che si possono fare è sfogliare libri illustrati in lingua inglese, creare frequenti occasioni di conversazione, educarli all’ascolto anche passivo (esempio: con sottofondo musicale) e fare dei giochi che suscitino in loro interesse e curiosità.
Altra preziosa esperienza, utile a tutta la famiglia, è organizzare un viaggio in un Paese anglofono.

 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici: il tuo parere porta valore a questo sito 😉
Per rimanere sempre aggiornato seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Instagram  😉

 

 

 

Shares

29 thoughts on “5 vantaggi per cui i bambini devono imparare l’inglese

  1. credo molto che oggi la conoscenza dell’inglese sia fondamentale
    i bambini dovrebbero tutti essere portati a conoscere sin da piccini questa lingua

  2. sono completamente d’accordo. La mia bimba grande (3 anni e mezzo) è cresciuta trilingue fino a un paio di mesi fa, che ci siamo trasferiti in spagna.. ora stiamo cercando di far di tutto perchè mantenga la familiarità con l’inglese e non ne perda la conoscenza.

  3. Sono completamente d’accordo! Per fortuna mia figlia studia inglese già alla scuola materna ed è molto curiosa… conosce già tante parole infatti! Spero di riuscire ad insegnarle a parlare inglese bene al più presto.

  4. Condivido assolutamente, per crescere bene con la voglia di scoprire il mondo l’inglese va imparato fin da subito!!!

    Bellissimo articolo grazie!!

  5. Io ricordo ancora la mia prima maestra di inglese delle elementari, non ci crederai ma la ringrazio ancora oggi perché grazie a lei ho creato buone basi per continuare l’apprendimento. Le lingue in generale aprono la mente😊

  6. Avere delle buone basi è già un ottimo punto a loro favore. io ho cominciato a studiare inglese in prima elementare, e parlo di trent’anni fa, e anche se nel corso della vita non l’ho parlato spesso, la grammatica e le regole basilari le ricordo ancora a memoria.

  7. La conoscenza dell’inglese e farla imparare ai bambini già da piccoli è un ottima cosa in quanto loro assimilano facilmente tutto. Se a un bambini si danno basi solide non avra problemi ad imparare non solo la lingua ma tutto in maniera veloce

  8. I love teaching children and would advice all the parents to give your kids the best education. Educating your children prepares them for a bright future. Enroll with us @fly with English. We value your investment and make sure you see the change.

  9. Imparare l’inglese è importantissimo e cominciare da piccoli è la scelta migliore. I bimbi apprendono in fretta e memorizzano vocaboli ed espressioni. Quando crescono si ritrovano questa conoscenza preziosa.

  10. Io sono un po’ Bastiano incontrario 😂 nel senso che lascerei i bambini fare i bambini… anche a livello linguistico! Pretendiamo troppo da loro e fin da troppo piccoli! Anche se messo sottoforma di gioco! Ma è una mia opinione!

  11. Vivendo in australia non posso che essere d’accordo con te, le lingue sono fondamentali, l’inglese in primis, e prima si imparano meglio è. Ho imparato anche che se si vuole conoscere una lingua essenziale è andare in quel paese, i modi di dire, le pronuncie sono completamente differenti. Io sto ancora imparando l’australiano, che non è inglese!

  12. Io ho iniziato a studiare l’inglese dalla prima media, per fortuna oggi si comincia dall’asilo trovo sia un ottimo sistema per sfruttare al massimo le giovani menti

  13. Confermo e sottoscrivo al 100 per cento tutto quanto scritto in questo post. A scuola avevo studiato francese e ho dovuto studiare l’inglese da adulta, quando ormai non ero più “fresca”. Imparare da piccoli è molto molto meglio.

  14. Al liceo feci alternanza scuola-lavoro in una scuola materna in cui rientrava anche l’insegnamento di un po’ di inglese. Si facevano dei giochi tutti insieme per imparare i numeri fino a 10, i colori e gli animali principalmente. Però, divertendosi, cominciano a masticare e ad appassionarsi alla lingua, anche perché poi, in qualsiasi ambito gli sarà utile. Se sono più grandicelli, sicuramente guardare film o cartoni animali in lingua coi sottotitoli aiuta moltissimo, o anche semplicemente i vecchi cari “Magic English”. Da piccola li adoravo.

  15. Andrea Chandra ha 9 anni e a scuola in Italia studiava un’ora a settimana inglese. Inutile dire che non serviva a nulla. Ora invece stando qui con me in Polonia, sentendolo usare ogni giorno, sta imparando e capisce alcune conversazioni semplici. Lunedi la iscrivo in una scuola per bambini cosi inizia a fare conversazione. E a settembre scuola internazionale. COnoscere l’inglese nel 2019 è indispensabile.

  16. L’inglese è importantissimo..ahimè anch io sono stata stupida a sottovalutare questa cosa perchè sin da piccola, a scuola, ho pensato fosse una materia e lingua di poco conto e invece.. mi ritrovo ora ancora a non saperlo. E mi ritrovo a cercare corsi affinchè possa almeno in parte imparare la base. Per questo, non farò lo stesso sbaglio per i miei futuri figli!

  17. Assolutamente vero, l’inglese è sempre stata una lingua importante. Altre lingue che stano assumendo sempre più rilevanza al mio avviso sono il russo e l’arabo…..

  18. Quando è nata la mia seconda figlia avevo le idee chiare: le farò imparare l’inglese fin da piccola! Poi alla materna hanno iniziato i corsi, che ora proseguono alle elementari…e devo dire che imparano davvero poco! In 4 anni tra materna ed elementari ancora non sanno i colori! Quando viaggiamo cerco di farle imparare qualche parola, ma in effetti il metodo migliore sarebbe una scuola d’inglese specifica per bambini come quella della signora Gomes.

  19. Assolutamente d’accordo con quanto letto sul tuo articolo, i bambini dovrebbero avere l’opportunita’ di imparare piu’ lingue possibile…il loro futuro non avra’ piu’ confini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.