BONUS VACANZE 2020: A CHI SPETTA?

Shares

Il Bonus Vacanze 2020 è ciò che sembrerebbe essere una buona iniziativa per le famiglie.

Per contribuire alla ripartenza del motore della nostra Italia, occorrerà mangiare italiano, comprare italiano, ma anche viaggiare italiano godendo delle invidiabili bellezze paesaggistiche, artistiche e culturali.

Così all’interno del Decreto Rilancio, per promuovere e preservare il turismo in Italia è stato varato un fondo a sostegno di uno dei settori più colpiti dal Coronavirus.

CHE COS’E’ IL BONUS VACANZE 2020?
E’ un incentivo destinato alle famiglie da spendere in un’unica soluzione presso una sola impresa turistica in Italia e servirà per acquistare un soggiorno di almeno tre notti.
E’ possibile utilizzarlo solo presso le strutture che hanno codice Ateco 55 quindi alberghi, campeggi, B&B, agriturismi, villaggi turistici, senza intermediazione o prenotazioni attraverso piattaforme on line come Booking, Trivago, Airbnb e similari.
Può essere invece speso per prenotazioni presso agenzie viaggio e tour operator.

A CHI SPETTA IL BONUS VACANZE?
Può essere richiesto da famiglie (anche single) con reddito Isee non superiore a 40.000 €.
E’ utilizzabile da un solo membro della famiglia ed erogato in base al numero dei componenti del nucleo familiare:
500 € per chi ha uno o più figli a carico
300 € per nuclei di due persone
150 € per i nuclei composti da una sola persona

Il Bonus Vacanze 2020 può essere utilizzato dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2020.

Il totale del corrispettivo dovrà essere documentato da fattura elettronica o documento commerciale contenente il codice fiscale del soggetto che intende fruire del credito.

COME SI UTILIZZA?
Si tratta a tutti gli effetti di un credito di imposta, così per l’80% verrà scontato direttamente dalla struttura , mentre il restante 20% sarà recuperato dalla detrazione d’imposta (verrà quindi detratto nel 2021 con la dichiarazione dei redditi).
Le strutture ricettive potranno cedere il credito ai propri fornitori privati, agli istituti di credito o agli intermediari finanziari.

Il Bonus Vacanze 2020 verrà presentato al Consiglio dei Ministri entro questa settimana e votato nei giorni successivi da Camera e Senato.
Al momento quindi non è ancora stata stabilita la procedura per la richiesta o indicato se sarà necessario presentare l’Isee direttamente alla struttura, ma vi terremo informati appena ci saranno aggiornamenti certi.

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici: il tuo parere porta valore a questo sito 😉
Per rimanere sempre aggiornato seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Instagram

Guarda anche: Le 5 spiagge più belle di San Teodoro e dintorni.

 

 

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.