Cosa cucinare in camper

Shares

Quando ci si prepara per un viaggio itinerante, una delle domande cruciali è ‘cosa cucinare in camper’?

Non credo esista una risposta unica per tutti: dipende dalle abitudini alimentari, dal numero dei componenti della famiglia, dalla presenza di eventuali intolleranze, dalla durata del viaggio e da tanti altri fattori.

In questo post condivido la nostra esperienza e la nostra organizzazione di famiglia con tre figli famelici, in modo che possa essere utile o di spunto a chi è alla ricerca di pasti pratici, ma anche salutari.

Personalmente adoro cucinare (e anche mangiare!) perché mi rilassa e sono una grande sostenitrice del “fatto in casa”.

Quando viaggiamo in camper invece non amo stare ai fornelli.

Preferisco investire il tempo gironzolando o rilassandomi (è vacanza per tutti!) così prediligo pasti veloci e pratici.

Anche se non è sempre semplice trovare un buon equilibrio tra soddisfazione dei palati e cibo sano, una mossa vincente è giocare in anticipo.

In particolare sono tre gli elementi che mi agevolano molto durante il viaggio:

  • alcuni cibi si possono preparare a casa prima del viaggio (e magari surgelarli).
  • la verdura si lava a casa (anche per economizzare acqua in viaggio che non si sa mai)
  • scrivere un menù con l’elenco delle portate che si possono cucinare in camper in base agli ingredienti presenti in dispensa o in frigo.

Anche se prediligiamo mangiare local e di stagione, comprando frutta, verdura, carne e pesce del territorio che visitiamo, ci piace partire con una dispensa discretamente fornita (soprattutto per i viaggi all’estero).

Normalmente siamo per i sapori semplici e non amiamo molto gli ‘intingoli’.

A casa utilizziamo molto la cottura al vapore e al forno (che non abbiamo in camper) e difficilmente friggiamo (in camper praticamente mai).

E allora cosa per noi è utile cucinare in camper?

Piatti pronti (preparati a casa)

Quando è possibile organizzarsi in anticipo, cuciniamo a casa (e magari surgeliamo in previsione del viaggio).

Sughi (al pomodoro, ragù, pesto), polpette, lasagne, sugo  con carne alla pizzaiola (piatto furbo perché così hai primo e secondo), zucchine grigliate a casa, peperoni al forno, insalata di riso, pizza o focaccia fatta in casa.

Per le soste veloci

Per uno spuntino on the road, scegliamo qualcosa che non richieda di dover lavare troppe stoviglie.

Piadine con affettato, salmone, formaggio o verdure precedentemente grigliate a casa.

Insalata di pomodori (lavati a casa), tonno in scatola (ti salva sempre un pasto), wurstel in padella.

Primi piatti

Amiamo la pasta e in particolare siamo dei grandi cerimonieri degli spaghetti!

Quindi un piatto condito con aglio, olio e peperoncino per noi è un piatto da vero re! 

Per mio figlio piccolo, sostituisco il peperoncino con il tonno in scatola (visto che salva sempre?).

La pasta la condiamo con il pesto, il ragù (preparato in precedenza), ma apprezziamo molto anche una bella carbonara, oppure una pasta corta con le zucchine passate in padella con olio cipolla e sale.

Per le emergenze usiamo anche i risotti in busta che non saranno il massimo dal punto di vista salutare, ma eccezionalmente si può fare uno strappo.

Carne e pesce

Durante i nostri viaggi, quando si tratta di mangiare carne o pesce, nel 99% dei casi organizziamo una grigliata!

La nostra inseparabile griglia, amica di tutti i viaggi è questa.

E’ molto pratica perché è compatta e facile da pulire.

Funziona con la cartuccia portatile del gas, quindi poco ingombro e tanta resa.

Dolce

Avete mai provato a preparare le crêpes in camper? 

Da noi è stata una festa! Farcite con crema di nocciola e spolverate con il cocco grattugiato oppure con crema di pistacchio con all’interno granella di nocciole.

Una vera delizia, pochi ingredienti e procedimento rapido.

Pancakes per colazione

Inoltre se si hanno a disposizione uova freschissime, si può preparare il rinomato uovo sbattuto, quello che ci facevano le nostre nonne. 

Gustoso e veloce.

Gli irrinunciabili

Ci sono alcune cose che sono presenti ad ogni viaggio. 

Le patatine in busta (gioia di ogni bambino e base dell’aperitivo improvvisato), la birra fresca e alcuni ingredienti molto versatili come il salmone affumicato e la philadelphia.

Gli ultimi due possono trasformarsi in un veloce tramezzino o in un primo piatto di farfalle e salmone (al posto della panna che in generale usiamo pochissimo, facciamo sciogliere nel tegame la philadelphia insieme all’acqua di cottura della pasta).

Non mancano mai  verdura e  frutta di stagione, hamburger, uova (da fare strapazzate anche come ingrediente per un’insalata di riso) e formaggi freschi.

Ma il vero re indiscusso è il caffè preparato rigorosamente con la moka!

E’ lei che con il suo piacevole borbottio ci sveglia ogni mattina e diffonde l’inconfondibile aroma nella nostra piccola casetta con le ruote.

Leggi anche Viaggiare in camper con i gatti

Per rimanere sempre aggiornato su viaggi e organizzazione familiare, ci trovi anche sui nostri profili Instagram e Facebook 😉

E se non lo hai ancora fatto…iscriviti al canale Youtube attivando anche la🔔 campanella per non perderti le nostre avventure in giro per l’Italia e l’Europa con 3 figli e 2 gatti. 🗺️👨‍👩‍👧‍👦👦🏻🐈🐈

Shares
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Maurizio
Maurizio
1 mese fa

Sempre molto utile e ben scritto proprio perché semplice da leggere.
Grazie Vita in Famiglia.

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
Torna su