Ghiaccioli home made

Shares

GHIACCIOLI DI FRUTTA FRULLATA – FATTI IN CASA

Semplici, veloci da realizzare, salutari, amati dai bambini, e soprattutto senza coloranti artificiali.
È anche un modo alternativo e divertente per far mangiare la frutta ai bambini.

A cosa servono i ghiaccioli?
A rinfrescarsi nelle giornate calde, a concedersi una pausa da soli o in compagnia, ma servono soprattutto a trascorrere un pò di tempo felice preparandoli in casa insieme ai bambini, perché come raccontano le foto, alla preparazione hanno partecipato proprio tutti (foto di Danyelino che frulla melone)

Riguardo ai gusti, le combinazioni da sperimentare sono davvero tante e in quanto a frutta estiva, la natura dona moltissime delizie!

Sono amante della cucina naturale e per la realizzazione dei nostri ghiaccioli ho scelto di utilizzare frutta ben matura, per non sentire il bisogno di dolcificarli ulteriormente e il risultato è piaciuto moltissimo 🙂
Secondo me i ghiaccioli sono da apprezzare cosi al naturale, ma se preferisci un sapore ancora più dolce, potresti aggiungere alla frutta frullata un pò di zucchero, senza esagerare.
Per tutte le dosi della frutta sono andata un pò ad occhio, dipende soprattutto da quanti stampini avete disponibili.

GUSTO ANGURIA
In quanto a frutta, senza dubbio l’anguria è la protagonista dell’estate e noi cosa le abbiamo fatto in pochissimi minuti?
L’abbiamo tagliata a pezzi e frullata in un comune frullatore poi versata negli appositi stampini e messa in freezer per almeno 6 ore.

L’idea in più: per una realizzazione ancora più rapida ho scelto anguria baby senza semi, ma se non è disponibile, prima di frullarla, ricordati di togliere i semi.

BI GUSTO KIWI E ALBICOCCA
Questo è piaciuto moltissimo ai miei bambini e ho deciso che la prossima inserirò anche un altro gusto.
Sbuccia i kiwi e frulla insieme a un cucchiaio di acqua a temperatura ambiente.
Versa negli stampini riempiendoli per metà: lasciali rassodare in freezer per circa un’ora.
Frulla le albicocche insieme ad un cucchiaio di acqua e aggiungi il composto ottenuto nella seconda metà degli stampini.
6 ore in freezer e la merenda è pronta!

GUSTO MELONE

Taglia a pezzi un melone ben maturo, privalo dei semi, frulla e versa negli stampini poi riponili in freezer per almeno 6 ore prima di gustare il tuo ghiacciolo.

Seguendo lo stesso procedimento, puoi provare anche altri gusti utilizzando kiwi, lamponi, mirtilli, ciliegie, pesche , albicocche, le ultime 3 private del nocciolo.

GUSTO ARANCIA
L’arancia non è proprio un frutto di stagione, ma per togliersi uno sfizio basta fare una semplice spremuta e versarla negli stampini che andranno in freezer per almeno 6 ore.

Fino a poco tempo fa non c’era verso di fargli mangiare il melone!

GUSTO YOGURT ALLA FRUTTA
Se proprio sei a corto di tempo o non hai frutta disponibile in casa ,questa è la soluzione per te.
Versa lo yogurt alla frutta negli stampini per ghiaccioli e mettili nel freezer per almeno 6 ore prima di gustarli.

 

Per rimanere sempre aggiornato 😉  seguici sulla nostra pagina Facebook   Vita in Famiglia

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *