A MILANO MUSEI CIVICI GRATIS LA PRIMA DOMENICA DEL MESE

Shares

MUSEI CIVICI DI MILANO

Fino al 4 dicembre 2017 ogni prima domenica del mese l’accesso ad alcuni grandi musei è gratuito.

QUI trovate la lista dei musei che hanno aderito:

Approfittando dell’iniziativa, abbiamo trascorso una divertente e dinamica domenica in centro a Milano.
I bambini elettrizzati già solo all’idea di viaggiare in metropolitana 🙂

La prima tappa l’abbiamo fatta all’Acquario Civico che è il 3°acquario più antico d’Europa e si trova all’interno del Parco Sempione.

Non è paragonabile a strutture innovative come l’acquario di Genova (tanto per citarne uno), ma è ben organizzato e sicuramente concede a grandi e piccini mezz’oretta di tempo divertente e istruttivo .

All’interno del museo c’è una vasca a forma di arco che regala un’atmosfera magica perchè i pesci ti nuotano anche sulla testa!

I pesci tropicali hanno destato molta attenzione perchè hanno potuto seguire i percorsi di Dory e Nemo in mezzo ai coralli 🙂

Clicca QUI per le indicazioni su come raggiungerlo e gli orari d’apertura.

Dopo un’immancabile passeggiata relax nell’oasi verde di Parco Sempione, abbiamo visitato alcuni dei piccoli ma interessanti musei all’interno del Castello Sforzesco.

Prima sosta al Museo d’arte Antica: qui sono raccolte sculture e oggetti d’arte dal Medioevo al Rinascimento, fra gli arazzi splende il primo Gonfalone di Milano su cui è ricamata l’effigie di Sant’Ambrogio

Nelle sale del museo troviamo l’Armeria, il museo della preistoria e il museo egizio.


Dopo quello di Torino e di Firenze, il museo egizio di Milano è il 3° più importante in Italia e fra quelli presenti al castello è anche il mio preferito.
I pezzi sono ben conservati, riguardanti principalmente l’arte funeraria di questa misteriosa civiltà.
La mummia contenuta nella teca è stata la protagonista indiscussa della sezione egizia attirando l’attenzione dei bambini e suscitando infinite domande.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato 😉  seguici sulla nostra pagina Facebook   Vita in Famiglia

 

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *