Come piegare un tovagliolo a forma di cuore – foto tutorial

Shares

A volte basta solo un pò di fantasia e neanche tantissima manualità per decorare la tavola in occasione di una cena un pò speciale.
Quel gesto in più per dire a qualcuno “ti voglio bene” e farlo sentire coccolato.
Qualche petalo di rosa, una candela, un segnaposto fatto a mano: piccoli dettagli che rendono una cena allegra, romantica e dall’atmosfera coinvolgente.
In questo post vi mostro un modo semplice e divertente per piegare un tovagliolo a forma di cuore.
Lasciamolo fare anche ai bambini! Saranno felici di dare il loro contributo 😉
Per la realizzazione andranno benissimo sia un tovagliolo di carta, sia uno di stoffa.

 

Ecco i passaggi da seguire
– apri completamente il tovagliolo
– piega la parte superiore verso il basso, come nella foto 2
– piega verso l’alto la parte inferiore, come nella foto 3
– posiziona un dito al centro e piega i due angoli laterali verso l’alto come nelle foto 4 e 5
– infine capovolgi il tovagliolo e piega la parte superiore formando 4 piccoli triangoli da piegare verso il basso.

Se oltre alla cena speciale, cerchi un film romantico clicca su  ➡ Film e cartoni da guardare a San Valentino insieme ai bambini

Se questo post ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici: il tuo parere porta valore a questo sito 🙂

Per rimanere sempre aggiornato seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Instagram 😉

 

Shares

14 thoughts on “Come piegare un tovagliolo a forma di cuore – foto tutorial

  1. Una volta ne sapevo fare tanti di “origami” con i tovaglioli. Facevo il cigno da mettere nel bicchiere, l’albero di natale e qualche altro ancora. Ora non so se mi ricordo. Dovrei rispolverare un po’ la mia creatività sulla tavola. Il cuore non lo avevo mai fatto, lo aggiungerò alla mia lista. Grazie mille =)

  2. Apparecchiare la tavola per gli ospiti in maniera originale è un segno di vera accoglienza. Io adoro mettere i bicchieri giusti, tiro fuori i piatti quelli belli. Questa idea per i tovaglioli la copierò sicuramente.

  3. Questo articolo mi ha fatto apprendere cose nuove, ti ringrazio tanto! Ora so più di quanto sapessi prima di aprire l’articolo sull’argomento, e credo che mi tornerà proprio utile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.