Come riempire la calza della Befana senza dolci

Shares

I bambini sono felici di ricevere la calza della Befana, colma di caramelle, dolci e cioccolato, soprattutto se la calza è quella che gli piace tanto perchè l’hanno vista alla pubblicità in TV.
Durante le feste natalizie, facciamo già il pieno di zuccheri, quindi perchè aggiungerne altri, magari di bassa qualità acquistando al supermercato le calze già confezionate?
Si può riempire la calza con cioccolato e caramelle scelti da voi, magari anche con dolci senza lattosio per gli intolleranti, aggiungendo qualche mandarino o frutta secca.

Un’idea alternativa è quella di rendere la calza della Befana ancora più speciale e i bambini gradiranno moltissimo.

Con una piccola spesa, si può scegliere di riempirla con materiale utile e simpatico e qui si libera la fantasia e la creatività di ogni genitore!
Qualche spunto?

Bolle di sapone, portachiavi da attaccare allo zaino, braccialetti colorati, figurine o stikers, palloncini da gonfiare, piccole sorprese acquistate in edicola, calze antiscivolo della squadra del cuore, una piccola torcia, uno spazzolino con il personaggio preferito, accessori per capelli, un salsicciotto di didò colorato, tagliabiscotti da utilizzare insieme e ciò che di sicuro avrà gran successo sarà il materiale di cancelleria.
Penne decorate, temperini con forme simpatiche, matite colorate, pennarelli glitter, post-it con personaggio, gessetti, gomme da cancellare dai colori e dalle forme più strane, stick di colla, timbrini.

Se volete anche l’effetto gran sorpresa preparate un bigliettino colorato e scrivete una frase che porterà ad esaudire un desiderio al bambino.
Un esempio? ‘scegli il posto in cui ti piacerebbe andare per la prossima gita in famiglia’.

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *