Viaggiare in camper con i gatti

Shares

Come vi organizzate per viaggiare in camper con i gatti?

E’ questa una delle domande più ricorrenti che ci pongono le famiglie camperiste che hanno da poco adottato un gatto.

I nostri gatti sono parte della famiglia e poterli portare con noi è uno dei vantaggi impagabili del viaggiare in camper.

Vi racconto la nostra esperienza.

Quando li abbiamo accolti nella nostra famiglia, Sole e Luna avevano due mesi e mezzo.

Il primo viaggio in camper lo hanno affrontato a 4 mesi tondi tondi e avevamo diverse perplessità.

Si dice che siano animali abitudinari: viaggiare in camper con i gatti sarà una scelta giusta?

Ci rovineranno i divanetti? Graffieranno i mobili?

Come affronteranno il viaggio nel trasportino?

Abbiamo iniziato con un ‘week end prova’ non molto distante da casa, quindi con viaggio relativamente corto e poco impegnativo.

A volte è più difficile dire che fare, unitamente ad una grande dose di fortuna.

Sole e Luna hanno un temperamento vivace e curioso, ma (albero di Natale a parte!) non hanno mai distrutto nulla né a casa e né in camper ..almeno fino adesso!

Probabilmente essere in due costituisce un vantaggio perché, un po’ come si dice per i figli, si tengono compagnia a vicenda e non si ‘distraggono’ a far danni.

Oppure è puramente casuale. Tuttavia anche in camper abbiamo un piccolo tiragraffi verticale sul quale possono affilarsi le unghie.

Passiamo alle informazioni pratiche, facendo una doverosa premessa.

Nel nostro camper non c’è posto per tutto, ma tutto ha il proprio posto.

Così abbiamo organizzato la zona pappa e la zona lettiera.

Come affrontare il viaggio

I gatti rigorosamente nel trasportino.

Da cuccioli ne abbiamo utilizzato solo uno per entrambi e una volta cresciuti, ognuno aveva il suo trasportino.

Questa soluzione non si è rivelata vincente perché Luna non apprezzava il distacco, era spaventata di restare da sola e tutte le volte faceva la pipì.

Per fortuna eravamo attrezzati a ‘fronteggiare’ questa problematica, ma dopo diversi tentativi suggeriti anche dalla veterinaria, l’unica soluzione vincente è stata tornare all’uso di un solo trasportino che contenga entrambi.

Dove posizionare la lettiera

La zona lettiera si trova in bagno.

Abbiamo posizionato un telo impermeabile e antigraffio sul piatto della doccia, sul quale si trova la loro lettiera chiusa.

Così come per casa, utilizziamo la sabbietta agglomerante Ecomiao, ecologica, completamente vegetale e biodegradabile.

Non costa pochissimo, ma lo vedo come un investimento perché fra tutte quelle testate, trovo sia l’unica che non lasci cattivi odori.

Come facciamo quando dobbiamo utilizzare la doccia?

Spostiamo il telo impermeabile e la lettiera, facciamo la doccia, asciughiamo e riposizioniamo tutto. La porta del bagno è sempre semi aperta per permettere a Sole e Luna di avere l’accesso alla loro lettiera.

Dove posizionare la ciotola del cibo

Il nostro Rimor Nemho 59 è configurato con la doppia dinette.

Sotto alla Dinette piccola, abbiamo posizionato una tovaglietta americana di plastica (facilmente lavabile) sulla quale si trovano le ciotole delle crocchette e del cibo umido.

Vaccinazioni e documenti

In Lombardia, per i gatti nati dal 2020 in poi è obbligatorio avere il microchip.

Per il momento non ci sono leggi nazionali che obblighino le altre regioni, anche se risulta essere fortemente consigliato.

Una volta applicato, il veterinario rilascia il certificato regionale di iscrizione anagrafe animali d’affezione.

Dopo aver somministrato ai gatti le vaccinazioni obbligatorie che vengono riportate sul libretto sanitario internazionale, abbiamo fatto fare loro anche l’antirabbica.

Questa è una vaccinazione necessaria per ottenere il passaporto vaccinale che consente ai gatti di viaggiare all’estero nei paesi dell’UE.

Ha una durata di 3 anni dopo i quali bisognerà fare il richiamo dell’antirabbica per poter nuovamente richiederlo all’asl.

Pettorina e guinzaglietto fuori dal camper

Sole e Luna sono gatti domestici, non sono abituati a stare all’aperto, ma quando viaggiamo in camper, li portiamo sempre fuori con pettorina e guinzaglietto, rispettando i loro tempi.

I gatti, diversamente dai cani, non si lasciano portare al guinzaglio. Sono loro a condurre l’umano di riferimento facendo lunghe e rassicuranti pause per esplorare il territorio.

Hanno necessità di uscire lentamente dal camper, di annusare l’ambiente circostante per conoscerlo e di fare piccoli spostamenti.

Quando pranziamo all’aperto sotto il tendalino, fissiamo il guinzaglietto ad una sedia o ad un albero, in modo che abbiano un ampio raggio di azione in cui muoversi liberamente.

Solitamente vagano sulla superficie della stuoia, qualche volta sconfinano sulla terra e sul prato.

Così prima di rientrare in camper, facciamo loro un’attenta igiene delle zampe e del pelo con salviettine umidificate.

Quando li portiamo fuori casa, facciamo sempre il trattamento antiparassitario Frontline che dura circa un mese.

Quando fa troppo caldo come ci organizziamo?

I gatti restano all’interno del camper con l’aria condizionata accesa.

Questo è un aspetto limitante perché durante i viaggi estivi, abbiamo necessità di trovare strutture o aree di sosta dotate di energia elettrica.

Sole e Luna adesso hanno due anni e riconoscono il camper come la loro seconda casa.

Amano moltissimo fare pisolini in mansarda dominando dall’alto tutto il territorio del ‘loro’ camper. Essendo molto curiosi, passano del tempo a guardare il mondo dal finestrino e quando rientriamo dal nostro giro ci accolgono con fusa e feste quasi come fossero cani.

Ed esattamente come per noi umani, anche per loro il viaggiare in camper corrisponde ad avere una cucina sempre aperta, un letto sempre pronto, un bagno sempre disponibile.

Sul nostro profilo Instagram trovi le avventure di Sole e Luna all’interno delle storie in evidenza Gatti in Camper

Leggi anche Viaggiare in camper con i bambini: vantaggi e svantaggi

Per rimanere sempre aggiornato seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Instagram   😉

Shares
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Torna su